Il dieci volte Verse sopra Illuminismo

Questi tipi di pacchetto versi con il Sé Complete. Creato attraverso il filosofo asso, versi Sankara, le persone sono i versi di Illuminismo, la Voce del Sé che è l’unico testimone di riconoscimento che trascende trino suggerisce – veglia, sogno e il riposo senza sogni.

Na na Bhoomir Thoyam na na Thejo Vayu,
Na Kham Nendriyam vaa na Thesham samooha,
Anaikanthikathwath Sushupthyeka Siddha,
Thadekovasishta Shiva Kevaloham.

Planet e acqua potabile non sono
Né vento né mite
Non etere né gli organi di venire a sentire
Io non sono una miscela di tale
Soprattutto perché sono semplicemente piuttosto corrette
Ciò che rimane subito dopo Negazione
Tale consapevolezza, auto completa, io sono

Na Varna, na Varnasramachara Dharma,
Na me dharana Dhyana Yogadhayopi,
Anathmasrayo aham Mamadhya Sahanath,
Thadekovasishta Shiva Kevaloham.

Io non sono le regole di casta, né da solo Castè
Io non sono l’Intervalli 4 della vita quotidiana
Io non personificare le linee guida legali né semplicemente svolgo
La meditazione non sono né Yoga
Essi sono illusorie poco prima auto
Ciò che continua ad essere subito dopo Negazione
Tale riconoscimento, auto completa, sono io

Na matha pitha vaa na na Deva Loka,
Na veda na na yagna Theertham Bruvanthi,
Sushupthou nirasthadhi Shoonyath Makathwath,
Thadekovasishta Shiva Kevaloham

Mamma e papà non sono me
Né Tutto il mondo né il cielo
Non il mi Veda, né il sacrificio di Camino
Né le acque sacre
Che dicono esiste in snooze solo sogni
Void troppo non è dentro sonno
Ciò che continua ad essere al momento Negazione
Tale riconoscimento, auto completa, io sono

Na Sankhyam na na Saivam Tat Pancha Rathram,
Na Jainam, na Meemamskader Matham VAA,
Visishtanubhoothya Vishudhath maka Thwath,
Thadekovasishta Shiva Kevaloham.

Io non sono la conoscenza del Sankhya
Né il percorso di Shaiva
Pancha Ratra nozione non sono
Né giainismo personificata
Io non sono Vedanta, io non sono Karma
Auto sul proprio è Realtiy Complete
Ciò che continua ad essere il più presto Negazione
Tale riconoscimento, auto completa, sono io

Na na shuklam krishnam na na Raktham Peetham,
Na na Peenam Kubjam na na Hruswam Deergam,
Na Roopam thadajyothir akara thathvath
Tade Kova shishtah Shiva Kevaloham

Bianco né nero, rosa nè gialla
Io non sono !
Superiore o esile Io non sono
Né alto né limitata
Senza forma, oltre che tutti gli stili
Io sono l’essenza del delicato!
Ciò che rimane dopo Negazione
Tale riconoscimento, auto completa, sono io

Na jagranna mi swapnako VAA sushupthi,
Ne viswo na vaa thaijasa pragnako VAA,
Avidhyathmakathwath trayanam thureeyam,
Thadekovasishta Shiva Kevaloham.

Il parente dice uno e trino
Veglia, sogno e riposo senza sogni non sono
emozioni terrene non sono
Né le esaltati pensieri interiori all’interno di desideri
Le emozioni di veglia all’interno di riposo
Io non sono, come individui sono Nescienza
Il quarto, Trascendenza, sono io
Ciò che rimane quando Negazione
Tale consapevolezza, auto completa, sono io

Na na Sastha sasthram na na Sishyo Siksha,
Na cha thwam, na na cha cha aham Ayam Prapancha,
Swaroopavabadhadhi vikalapa sahishnu,
Thadekovasishta Shiva Kevaloham.

L’origine di Esperienza io non sono
Né Encyclopedia da solo
Io non sono né istruttore né discepolo
Io non sono questo mondiale
Né sul proprio né me
Realizzazione interna è appena circa niente altro
Ciò che rimane subito dopo Negazione
Tale consapevolezza, auto completa, sono io

Na chordhwam na na chadho cha Andhar na bahyam,
Na Madhyam na na thiryang Poorva paraddik,
Viyad vyapakathwath Akandaika Roopa,
Thadekovasishta kevaloham Shiva.

Io non sono né In questo articolo, né accennato in precedenza
Io non sono in solo o esterna
Cuore Io non sono né in tutta
Né l’Occidente né est
All’interno pervadono quasi ovunque
Come onnipresente etere
Ciò che rimane subito dopo Negazione
Tale consapevolezza, auto completa, sono io

Api vyapakathwadhi Tattva prayogath,
Swatha Sidha Bhavananya Ashrayathwath,
Jagat thuchamethath Samastham Thadanya,
Thadekovasishta Shiva Kevaloham.

Funzione orientata, tutto pervasivo
Basandosi sulla sua natura personale madre
Di quasi tutto esterno
In tutto il mondo sembra essere effimera
Opzione in quanto è in opposizione a Sé
Ciò che continua ad essere al momento Negazione
Tale riconoscimento, auto completa, sono io

Na chaikam thadanyath Dwitheeyam Kutha syath,
Na chaa kevalathwam na VAA kevalathwam,
Na na soonyam Chaa soonyamadvaidhakathwath,
Kadam sarva vedhatham sidham braveemi

Eccezionale né niente di speciale, non è
Vuoto o un problema scelta ancora una volta non è
L’essenza della verità non gemelli della materia
Può essere detto?
Il che è confermato da via della conoscenza
Ciò che continua ad essere al momento Negazione
Tale consapevolezza, auto completa, sono io